Luxury Inclusion

Luxury Inclusion

Dall’Italia a Dubai

Finite le vacanze natalizie, tre ragazzi provenienti da tre città diverse: Milano, Firenze e Dubai fanno una chiamata zoom per discutere sui cambiamenti dovuti all’impatto Covid e discutono di come determinati brand abbiano adattato le loro strategie di vendita e di marketing ai nuovi comportamenti dei consumatori.

Abigail e Giulia notano grandi differenze su come le aziende gestiscono le attività in base ai colori delle regioni in Italia: sottolineando l’aumento di traffico nei retail stores durante i periodi gialli e l’aumento di shopping online e appuntamenti su prenotazione nei periodi arancioni e rossi.

A Dubai la situazione sembra più stabile in confronto all’Italia: i ristoranti, i centri commerciali e i negozi sono aperti e si è liberi di muoversi. Rimane comunque l’incertezza delle persone che si preoccupano di contrarre il virus e che optano maggiormente per l’online shopping experience. Inoltre, si notano cambiamenti di tendenze fashion. Le persone a Dubai, riconosciute dal loro modo elegante di vestirsi sono sempre più casual e comodi, indossando felpe e pantaloni da ginnastica.

Si presentano nuovi metodi di vendita omnichannel, nuove strategie di promozioni e consumer relationship management.

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *